BANNER LPS

www.dolcepiemonte.com

CONFEZIONATRICI PER VASCHETTE

Le confezionatrici  per vaschette sono macchine che attraverso delle resistenze elettriche saldano a caldo una pellicola di film plastico sul bordo di una vaschetta preformata di un materiale compatibile.

 Le confezionatrici per vaschette o termosigillatrici si dividono in due tipologie: quelle in sola saldatura e quelle che oltre la saldatura immettono l'atmosfera protettiva all'interno della vaschetta allungando la conservazione dell'alimento confezionato.

Esistono due differenti tecnologie con cui le confezionatrici per vaschette immettono l'atmosfera protettiva all'interno del contenitore: con gas flushing o soffiaggio di gas e con il sistema del vuoto gas.

 Il soffiagio di gas è più veloce ed economico ma va bene per conservazioni brevi e prodotti non porosi (tipo la pasta fresca).

Il vuoto gas offre invece garanzie maggiore conservazione anche con prodotti difficili.

 Le confezionatrici per vaschette possono poi essere manuali, in cui l'operatore mette e toglie la vaschetta manualmente da un cassettino, oppure possono essere completamente automatiche, in questo caso le vaschette vengono posizionate dalla macchina su un nastro trasportatore e il prodotto viene dosato nella vaschetta con bilance.
Quindi i laboratori artigianali possono partire con confezionatrici manuali e relativamente economiche e in un secondo tempo aumentare la loro produttività con le confezionatrici automatiche.

 Oggi è possibile saldare non solo il film ma anche dei coperchi direttamente sulla vaschetta. Quello che viene chiamato tray on tray è un sistema molto innovativo che permette di dare alla confezione un grande impatto visivo e avvicinare l'aspetto della vaschetta a quello del prodotto fresco. Tuttavia la confezione è completamente sigillata per garantire alti standard di sicurezza e igiene.

 Per maggiori informazioni: www.lpspack.com

Nessun commento:

Non trovi quello che cerchi? Cerca qui: